Colpo di frusta

Il c.d. colpo di frusta ossia la distorsione al rachide cervicale è ancora risarcibile anche dopo l'entrata in vigore della L. 24.3.2012 n.27, nonostante le Compagnie di assicurazione cerchino di convincere del contrario la collettività.

E' importante rivolgersi ad un Avvocato perché le Compagnie negano sempre il riconoscimento di invalidità permanente e in pratica, nella quasi totalità dei casi, si limitano a liquidare una somma irrisoria, mentre chi subisce un colpo di frusta ha generalmente diritto ad un equo risarcimento 

© 2019 by Stefano Predella

328 8277305                avvocatostefanopredella@gmail.com